DONATELLA GINI: "IO HO L'ENDOMETRIOSI"

Ciao mi chiamo Donatella ho 45 anni e ho l'endometriosi. Ho avuto il primi ciclo tardi a 14 anni dolorosissimo sin dalla prima volta. Mi sono sempre chiesta perché le mie amiche a volte si "macchiavano"  per me era talmente doloroso che lo sentivo scendere dalla prima goccia perciò mettevo sempre l'assorbente in tempo. Ho sempre sofferto di dissenteria da mal di pancia di colite non sono mai stata bene. A 24 anni mi sono sposata e sono iniziate le coliche renali. Entravo ed uscivo dall'ospedale... All'età di 27 anni arriva mia figlia Alessia. Parto distocico con ventosa mia figlia ha rischiato di morire e per un miracolo non subisce danni cerebrali. smetto di mangiare anzi sto bene solo se non mangio divento 42 kg nel giro di 7 mesi . Mal di pancia continui ma il "ginecologo" metto le virgolette perché con il senno di poi non lo ritengo tale , dice che non ho niente e io smetto di dire che ho tanto dolore. dopo un anno grazie a una cara amica cambio ginecologo. E per sbaglio capito sotto le mani di un esperto di endometriosi. Faccio il pap test di controllo e quando arriva l'esito a casa lo chiamo subito. devo tare una colposcopia  per la presenza di cellule alterate. Al telefono gli dico tutta contenta che finalmente mi passerà il mal di pancia invece lui mi dice che queste cose non danno dolore e mi chiede i miei sintomi e perché non ne avevo parlato con lui. ma ero stufa di sentirmi dire che non avevo niente. non ci crederete mi ha fatto fare clisma opaco doppio contrasto e colonscopia  e prenotata per una laparoscopia   lui già mi aveva diagnosticato l'endometriosi, nel frattempo mi hanno bruciato la lesione evidenziata nelle colposcopia  la prevenzione mi ha evitato di trovarmi in una situazione peggiore!!Primo intervento di endometriosi  diagnosi 2° stadio enometriosi utero ovaie setto retto vaginale. Mi riprendo in un mesetto e faccio tre mesi di enantone e menopausa. Arriva Andrea nasce un mese prima... Sei mesi di allattamento e arriva il primo ciclo dall intervento! Dolori fortissimi  non ci osso credere!!!Vado dal gine e già con la visita mi conferma la recidiva ( ho dimenticato di dire che non sapevo cosa fosse l'endo  e non avevo idea che sarebbe potuta tornare).Decido di non fare niente ,come dopo la nascita di mia figlia non mangio deperisco  e soffro in silenzio. Mi trasferisco da Sestri Levante (GE) dove vivevo a Carpi (MO) mi ritrovo in un posto che non conosco con due figli da crescere  e con dolori che non mi lasciano mai tutto il mese!!!!!! Inizio a lavorare dopo circa un anno e grazie a una amica che si rende conto della situazione  mi decido  ad andare dal suo gine. Mi dice che sono messa molto male figuratevi la mia endo si sente e si vede con la semplice visita ginecologica e mi indirizza in un centro specializzato dicendomi che lui non si sente di operarmi. Arrivo a Fidenza. Proviamo una cura per 6 mesi mi gonfio ma peggioro e  perciò si arriva al secondo intervento. Mi si dice che probabilmente avrò bisogno di fare la deviazione intestinale la cosa mi traumatizza.Per fortuna sono stati bravissimi  malgrado hanno toccato l'intestino niente sacchetto, però questa volta la diagnosi è endo terzo stadio setto retto vaginale con interessamento lla vescica ureteri ovaie utero e legamenti utero sacrali.Stavolta la ripresa è lenta e anche se dopo un mese e mezzo torno al lavoro impiego sei mesi per rimettermi davvero. Passa un anno e sto male di nuovo urino a rate, dolori terribili alla defecazione, rapporti sessuali dolorosi. Ci risiamo!! Come al solito aspetto di non poterne più per farmi vedere e arriviamo a 6 anni fa: terzo intervento rimozione dell'utero (adenomiosi) resezione del legamento utero sacrale, tolto nodulo setto retto vaginale di nuovo ho evitato la stomia!!Pulizia profonda degli ureteri con conseguente assottigliamento: endo 4° stadio profonda, severa, infiltrante. Dopo otto mesi tornano i dolori non ne posso più!!!!!!!!!!!!!! Consulto con i vari specialisti non credono ai loro occhi sono di nuovo da operare!decido di prendermi un po di tempo e inizio na nuova alimentazione : levo frumento e derivati latte e latticini evito tutto quello che infiamma e sto meglio molto meglio forse troppo strano!!Scopro così di essere allergica al frumento e al latte!!!A casa mia siamo abituati mio figlio é celiaco!!!L alimentazione mi aiuta a combattere il dolore ,per 5 anni a parte fare la pipi a rate sto davvero meglio.Fino al 30 giugno di quest anno!!E' ritornata la maledetta è ritornata e io mi ero illusa di esserne uscita!!!!!!!!Sono di nuovo da operare ma il mio gine dice che l'intervento è l'ultima spiaggia perchè se mi opera mi leva dieci anni di vita!!!!!!!!e' troppo diffusa sempre di più!!Sono ala terza scatola di visanne  ho fatto 50 giorni di febbre sopra i 38 ho perso 8 kg sono sempre stanca mi gira la testa ho nausea ma tengo duro perchè visanne è la mia sola speranza di evitare la sala operatoria di rinunciare ancora a qualche pezzo del mio corpo!! Poi leggi un articolo di una dottoressa poco informata che ti dice che l' endo è una opportunità per un nuovo stile di vita non le auguro di provare perchè io l'endo non la auguro nemmeno al mio peggior nemico!!!!!!!!!!!L'endo ci costa in dolore in fatica,lavorare è dura, e ci costa in soldi ogni recidiva è un salasso per noi.Visanne costa 56 euro a scatola!!!!!!!!!Scrivere la mia storia è stata dura a livello emotivo spero solo che questo serva davvero io ci credo!!!!!!!!!!PS  VENERDI RITIRO ESITO CITTOLOGICO DELLE URINE:NEGATIVO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!EVVIVA

GINI DONATELLA