ALESSIA ASTOLFI: "IO HO L'ENDOMETRIOSI"

Ciao, Sono Alessia e ho 21 anni. Ho avuto le prime mestruazioni a 12 anni,sempre puntualissime e anche molto dolorose. Non mi sono mai preoccupata perchè sentivo che tutte soffrivano....pensavo di avere la soglia del dolore bassa! Un giorno a scuola (mi ricorderò sempre che stavo salendo le scale insieme ad una mia compagna)ho avuto un dolore così forte......CREDEVO DI MORIRE;ma ho sottovalutato l'episodio. Il mese dopo ero in giro con mia mamma,puntuale arriva il ciclo e con lui i dolori:lancinanti tanto da svenire nel parcheggio del supermercato. Non ne potevo più e mia mamma mi portò dal suo(ormai ex) ginecologo il Dr.E.G:"Signorina,Lei può avere tutto come niente.....faccia questa ecografia transvaginale e se c'è qualcosa togliamo l'utero così non la sento più lamentarsi". E tu mi togli l'utero a 16 anni?!?!?!? Faccio l'ecografia da una dottoressa che NON trova assolutamente nulla. Torno dal medico che ovviamente mi dice che non ho niente e di smettere di lamentarmi. Era Luglio,faceva caldo e il ciclo iniziava a venirmi 2 volte al mese e chiaramente con lui arrivavano i dolori insopportabili:mia mamma preoccupata prenotò una visita da un Professorone (se così si può chiamare)M.C:Entro e senza darmi tempo di sedermi mi chiede di dargli gli esami e di andarmi a spogliare perchè lui aveva fretta. Visita di 5 minuti,il responso è:dolori da ovulazione.....mi ha detto che non sarei morta e che la visita costava 250 € . Ero nello sconforto più totale e non volevo più saperne di andare da altri medici. I dolori intanto mi piegavano e io continuavo ad intossicarmi di Contramal senza una spiegazione. Un giorno mia mamma,vedendomi in quello stato,decise di prenotare da un "luminare"della mia città il Prof.C.C:davanti a me trovo un medico di una certa età,che sorridendo mi fa accomodare. Guarda tutto e senza visitarmi mi dice che ho l'endometriosi,che devo provare una terapia prima di pensare all'intervento. NON ERO PAZZA!!! I mesi passano e io ho continue emorragie e quindi il medico mi manda in un centro dove trattano l'endometriosi:faccio l'ecografia da una dottoressa bravissima (che poi non si è confermata tale)E.D.,mi ha diagnosticato una lieve endometriosi e mi consiglia di cambiare pillola. Purtroppo però le cose non miglioravano e allora il Prof mi consigliò di andare dal primario di quel centro:il Dr.F.DT,un medico si,ma prima di tutto una persona con un cuore: confermo' l'endometriosi e 1 mese dopo ero in sala operatoria:LIEVE ENDOMETRIOSI DEL DOUGLAS. I dolori non passavano,tornai dal chirurgo che dopo vari accertamenti mi riportò in sala e questa volta trovarono endometriosi profonda parametriale sinistra,dei focolai sul legamento utero-sacrale e nella plica vescico-uterina. FINALMENTE STAVO BENE!!!!! Riprendo in mano la mia vita ma dopo un po' avevo di nuovo problemi:dolori terribili alla gamba dx,alla schiena (precisamente sul coccige) e dopo mesi di nuovo alla pancia,di nuovo vomito e nausea e dolore ai rapporti. Torno dal medico che mi dice che non può di nuovo operarmi (a distanza di così poco tempo)mi prescrive 3 mesi di Decapeptyl dove sto d'incanto:NESSUN DOLORE e di nuovo comincio a godermi la vita. A Febbraio di quest'anno ho avuto ascesso tubarico di quasi 10cm,ho rischiato l'intervento d'urgenza (e non in laparoscopia ma a "cielo aperto")ma GRAZIE al mio ginecologo che è intervenuto immediatamente dandomi un sacco di antibiotici x 1 mese mi è andato via. Ad Aprile mi ha operata perchè doveva assicurarsi delle condizioni della tuba e non c'è stata cosa più bella,al risveglio di sentire la sua voce che diceva:"Alessia,è andato tutto bene e la tuba è ancora con te". I dolori purtroppo ci sono,fortissimi,invalidanti,il morale è sotto terra perchè a 21anni dovresti essere in grado di "spaccare il mondo"invece mi ritrovo spesso piegata in due dai dolori,non riuscire a muovere la gamba e non trovare una posizione per la schiena,in lacrime però devo pensare che, al contrario di tante ragazze,non sono sola:ho un medico che non è più "solo"un medico ma è un angelo:mi sostiene,mi sprona,mi "sgrida" ma soprattutto mi CREDE,i miei genitori,le mie amiche che anche se non posso uscire perchè sono piegata in due vengono da me ad "asciugarmi le lacrime". Ho fatto una risonanza magnetica dalla D.ssa K.M,persona fantastica che mi ha diagnosticato:endometriosi delle radici sacrali con coinvolgimento del pudendo,dello sciatico e del n.otturatore (e il suo muscolo). Avrò una visita importante il 17 Settembre dal Dr.M.C che nel caso in cui decidessi di farmi operare sarà ad affiancare il mio ginecologo
A cura del "comitato io ho L'Endometriosi"


Vuoi usare questi contenuti?
Se vuoi utilizzare i nostri  testi o le nostre immagini, inserisci il link di questa pagina.

condividi su