ROSA DI MAURO: "IO HO L'ENDOMETRIOSI"

Ciao mi chiamo Rosa Di Mauro, ho 35 anni e sono di Catania… Convivo con l'Endometriosi da 20 anni... operata tre volte di cui due laparoscopia e una laparotomia… adesso sono in attesa del quarto!!! Comincio a raccontare che la diagnosi fu scoperta all'età di 15 anni, ancora prima di scoprire di avere questa malattia, all'età di 11 quando mi formai incominciai  ad avere fortissimi dolori, e ogni anno che passava il dolore era sempre più forte fino ad arrivare a stare a letto... Mia madre presa dalla disperazione parlò con il medico di base e le consigliò di fare un’ecografia… feci questa prima esperienza di ecografia pelvica e da lì all'età di 15 mi diagnosticarono l'Endometriosi... Non capivo cosa significasse questa parola in quel momento ricordo che ero assente, ricordo  solo che mi dissero che dovevo essere operata d'urgenza, mi riscontrarono una ciste di 8 cm... prima dell'intervento  mi diedero delle pillole anticoncezionali con sospensione per un periodo di 6 mesi per poi passare alle punture
decapeptyl, all'età di 17 anni feci  il mio 1° intervento laparoscopico...
Dopo l'intervento passarono sei anni e di nuovo fortissimi dolori, capì subito che c'era qualcosa che non andava, andai subito dal ginecologo e mi riscontrò di nuovo una ciste stavolta di 9 cm... di nuovo pillole con sospensione e punture… all'età di 23 anni feci lo stesso intervento laparoscopico… Il ginecologo stavolta mi diede la pillola mi disse che avevo l'endometriosi del 4° stadio quindi  dovevo assumere la pillola a vita!!!! Passarono 7 anni di nuovo fortissimi dolori stavolta diversi.. non potevo stare alzata… non potevo stare seduta e sdraiata... avevo difficoltà a urinare e a defecare… mi tirava la gamba sx con forte sciatalgia… andai dal ginecologo spiegai i sintomi e lui con superficialità mi disse che erano solo aderenze questo per tre anni consecutivi... presa dalla disperazione mi collegai a internet vidi che su fb c'erano dei gruppi ENDOMETRIOSI, mi confrontai con alcune donne che avevano la stessa patologia, e grazie a loro aprì gli occhi... bene, andai di nuovo dal ginecologo stavolta più decisa e gli dissi che mi doveva fare una visita ginecologica (in 16 anni mai fatta)... lui con prepotenza mi disse che non avevo niente che era inutile farmi questa visita, insistei di più e alla fine cedette... mi fece questa visita e vide che avevo l'endometriosi nella vagina si mise le mani nei capelli e mi

prenotò subito l'intervento... all'età di 30 anni feci il mio 3° intervento laparotomia a forma di "t" rovesciata...  dopo l'intervento mi disse che andò tutto bene mi diede la punture Entantone per 8 mesi… Dopo gli 8 mesi  e più mi venne il ciclo, dal momento che mi arrivò avevo gli stessi dolori, subito andai dal ginecologo, lui per l'ennesima volta mi disse che erano aderenze…  stanca di sentire tutto ciò parlai di nuovo con queste meravigliose donne affette come me da Endometriosi, mi consigliarono di andare in un centro Endometriosi a Verona... Tre anni fa ci andai mi fecero tutti gli esami e visite, lì videro che ero piena e che quel ginecologo non fece NIENTE mi aprì per NIENTE!!!! Da tre anni ad ora ho un grosso nodulo al setto retto vaginale, un altro al colon, una placca di oltre 3 cm al fornice vaginale six, adenomiosi ecc.... Sono con la pillola in continuo da tre anni, al momento non ho dolori, ma resta a me la decisione di operarmi.. Mi hanno spiegato che l'intervento sarà molto rischioso nel senso che togliendomi il nodulo potrebbero intaccare altri organi, e che togliendomi la placca  dovranno rimuovere mezza vagina e sostituirla con una protesi… ci sarà anche il rischio che potrò avere un rigetto  il che  significherebbe rimpicciolire la vagina e non avere più l'opportunità di avere un figlio!!!! Al momento sto bene e spero che continui così e che l'intervento avverrà il più lontano possibile!!!

A cura del "comitato io ho L'Endometriosi"

Vuoi usare questi contenuti?
Se vuoi utilizzare i nostri  testi o le nostre immagini, inserisci il link di questa pagina.


condividi su